BANDO RICERCA E INNOVAZIONE 2016

By 20 luglio 2016Bandi, Impresa

Regione Lombardia e Unioncamere Lombardia hanno approvato il Bando ricerca e innovazione 2016Misure A, B e C, con le seguenti finalità:

– incentivare la creazione di nuove e innovative tecnologie digitali (Misura A);

– favorire l’adozione di tecnologie digitali in collaborazione con i Centri di ricerca (Misura B);

– sostenere la presentazione di domande alla fase 2 dello SME Instrument – Horizon 2020 (Misura C).

L’obiettivo è quello di favorire i processi di innovazione delle MPMI lombarde con l’obiettivo di avvicinare le imprese ai temi dello sviluppo tecnologico tramite una partecipazione attiva dell’ecosistema dell’innovazione alla realizzazione di processi innovativi.

OBIETTIVI E ATTIVITA’ FINANZIABILI

Con l’iniziativa “Bando Ricerca e Innovazione – edizione 2016” si intendono incentivare azioni di sostegno finalizzate a:

  1. stimolare l’innovazione tecnologica di processo e di prodotto, tramite la creazione di nuove tecnologie digitali in ambito Smart Cities & Communities;
  2. stimolare l’innovazione tecnologica digitale in ambito Smart Cities & Communities favorendo la collaborazione delle PMI con i centri di ricerca registrati nel sistema Questio;
  3. accompagnare le imprese alla partecipazione a programmi di ricerca, sviluppo e innovazione europei, promuovendo esperienze di successo nei paesi dell’UE.

BENEFICIARI

Micro, Piccole e Medie Imprese con sede legale e/o operativa in Regione Lombardia

BUDGET e AGEVOLAZIONE

Dotazione finanziaria complessiva: 2.950.000 euro.

Agevolazione:

MISURA A:

  • A1: contributo a fondo perduto di importo fisso (voucher) pari a 25.000 euro a fronte di un investimento minimo di 40.000 euro
  • A2: contributo a fondo perduto di importo fisso (voucher) pari a 20.000 euro a fronte di un investimento minimo di 30.000 euro

MISURA B: contributo a fondo perduto di importo fisso (voucher) pari a 20.000 euro a fronte di un investimento minimo di 40.000 euro

MISURA C: 30.000 euro contributo a fondo perduto fisso su regime forfettario

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE

Le domande possono essere presentate nel seguente periodo tramite la piattaforma dedicata:

  • per le misure A (sottomisura A1) e B: dalle ore 14.30 del 6/9/2016 fino alle ore 12.00 del 27/9/2016
  • per le misure A (sottomisura A2) e C: dalle ore 14.30 del 6/9/2016 fino alle ore 12.00 del 27/10/2016

Per la consultazione della documentazione ufficiale si rimanda alla pagina dedicata.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a grant.office@ptp.it