26/09 – L’INTERNATIONAL SUPPLY CHAIN: ASPETTI LEGALI, FISCALI E DOGANALI

By 6 settembre 2017Impresa, News

26 settembre 2017 ore 17.00 Parco Tecnologico Padano – via Einstein snc, Lodi 

A.P.I., nell’ambito dell’accordo recentemente avviato con il Parco Tecnologico Padano, prosegue gli incontri del ciclo “Innovazione e sviluppo: come accrescere la competitività aziendale”.

L’incontro del prossimo 26 settembre sarà focalizzato sulla supply chain: nell’ottica di migliorare, in ambito internazionale, la gestione della catena di distribuzione (SCM supply chain management) è necessario prevedere un coordinamento di tutte le aree di intervento che vengono coinvolte in questo importante processo.

Nel corso del seminario verranno affrontati i seguenti argomenti:

  • legale: i termini di garanzia del prodotto nelle operazioni di compravendita internazionale. In particolare si affronteranno le criticità legate alla diversa disciplina contrattuale applicabile, e relativi termini di garanzia, nei rapporti tra fornitori e intermediari e tra intermediari e clienti finali.
  • fiscale: IVA internazionale e transfer pricing con un’attenzione agli aspetti di gestione in tutto il contesto della catena e le problematiche correlate al transfer pricing.
  • doganale: gli aspetti doganali, focalizzandosi sulle opportunità di acquisizione del riconoscimento A.E.O. (Autorised Economic Operator) per la catena logistica.

Relatori della giornata saranno:

  • Federico Le Divelec Lemmi – Avvocato esperto in contrattualistica internazionale
  • Francesco Avella – esperto in fiscalità internazionale
  • Karol Devoti – esperto in fiscalità internazionale
  • Giancarlo Saglimbeni – esperto in materia doganale

Al termine dell’incontro sarà possibile incontrare i relatori e visitare l’incubatore Alimenta presso il PTP.

Per motivi organizzativi, si prega di confermare l’adesione entro venerdì 15 settembre p.v. a internazionalizzazione@apmi.it, con oggetto il titolo dell’iniziativa, indicando ragione sociale, nome/cognome, ruolo aziendale e recapito telefonico.

Per ulteriori informazioni, il Servizio Internazionalizzazione è a disposizione al numero 02.67140228.