BIO BASED INDUSTRIES: aperta la nuova call 2016

By 20 aprile 2016Bandi, Impresa, News, Progetti

L’Iniziativa Tecnologica Congiunta sulle Bioindustrie (BBI JU) ha l’obiettivo di contribuire ad un’Europa competitiva, innovativa e sostenibile, che sviluppi catene del valore mirate ad accelerare la transizione verso la bioeconomia.

ENTE EROGATORE 

L’iniziativa BBI JU è un Partenariato Pubblico-Privato (PPP) tra la Commissione Europea e il Bio-based Industries Consortium (BIC) e prevede per il 2016 un budget complessivo di circa 160 milioni di €.

OBIETTIVI E ATTIVITA’ FINANZIABILI

Il Programma intende facilitare innovazioni tecnologiche che consentano una conversione efficiente e sostenibile  della biomassa in prodotti industriali, carburanti ed energia all’interno di bioraffinerie competitive.

I 26 topic della call 2016 sono strutturati sulla base di 4 tipologie di azioni,  in linea con il programma Horizon 2020, ovvero “Research and Innovation Actions”,  “Innovation Actions – Demonstration”, “Innovation Actions – Flagship”, “Coordination Actions”.

Per maggiori dettagli in merito ai topics attivati per il 2016, si rimanda al Participant Portal e al Work Plan 2016.

BENEFICIARI

– Imprese, comprese le PMI;

– Università;

– Organizzazioni di ricerca.

L’iniziativa BBI JU, come tutti i Partenariati Pubblico-Privati, è completamente integrata in Horizon 2020 e segue le regole di ammissibilità, i criteri di finanziamento e le procedure del Programma Quadro.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE

E’ possibile presentare le domande di finanziamento a partire dal 19 aprile 2016 e fino all’8 settembre 2016, alle ore 17.00.
Per la consultazione della documentazione ufficiale si rimanda al sito del programma
Per informazioni contattare il Grant Office del PTP: grantoffice@ptp.it