GRANDI PROGETTI R&S: RIAPRE IL BANDO DEDICATO AD INDUSTRIA SOSTENIBILE E AGENDA DIGITALE

By 6 ottobre 2016Bandi, News, Progetti, Ricerca

A partire dal 26 ottobre sarà nuovamente possibile presentare domanda di agevolazione sulle due linee del Fondo per la crescita sostenibile del Ministero dello Sviluppo Economico, finalizzate alla promozione di progetti di ricerca, sviluppo e innovazione nel settore delle tecnologie dell’informazione e della comunicazione elettroniche (ICT) coerenti con l’Agenda digitale italiana, e nell’ambito della cosiddetta “industria sostenibile”.

OBIETTIVI E ATTIVITA’ FINANZIABILI

Nel settore ICT, la misura ha lo scopo di sostenere progetti in grado di esercitare un significativo impatto sullo sviluppo del sistema produttivo, grazie a un mercato digitale unico basato su Internet veloce e superveloce e su applicazioni interoperabili e sviluppando specifiche Tecnologie Abilitanti.

Nell’ambito dell’ Industria sostenibile, la misura sostiene progetti innovativi caratterizzati da elevato contenuto tecnologico, rapido impatto sulla competitività e immediate applicazioni industriali, che conducano a un’economia più efficiente sotto il profilo delle risorse nell’ottica di una crescita sostenibile.

I progetti devono essere sviluppati nell’ambito di specifiche tematiche rilevanti, individuate anche a livello comunitario, che fanno riferimento alle sfere di: sicurezza, energie rinnovabili, innovazione, eco-compatibilità nelle tecnologie, nei materiali e nei sistemi di produzione.

BENEFICIARI

a) imprese che esercitano attività industriale di produzione di beni o servizi e imprese di trasporto;
b) imprese agro-industriali che svolgono prevalentemente attività industriale;
c) imprese artigiane di produzione di beni;
d) StartUp innovative (limitatamente a progetti congiunti)
e) centri di ricerca con personalità giuridica;

Sono possibili progetti congiunti, mediante contratti di rete o altre forme contrattuali di collaborazione quali consorzi o accordi di partenariato.

BUDGET e AGEVOLAZIONE

Le risorse finanziarie disponibili sono rappresentate da 350 milioni di euro a valere sul FRI e 60 milioni di euro a valere sul Fondo per la crescita sostenibile.

Lo strumento si compone di un contributo a fondo perduto fino al 15% delle spese ammissibili e di un finanziamento a tasso agevolato senza garanzie fino al 70% delle spese ammissibili, per progetti di importo compreso tra i 5 e i 40 milioni di euro finalizzati alla realizzazione e miglioramento di nuovi prodotti, processi e servizi.

TERMINI E MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLE PROPOSTE

Le istanze devono essere redatte e presentate in via telematica nel sito internet del Soggetto gestore (https://fondocrescitasostenibile.mcc.it) a partire dal 26 ottobre 2016.

Per ulteriori informazioni rivolgersi a grant.office@ptp.it