Presentato il Programma Nazionale per la Ricerca

By 6 maggio 2016News, Ricerca

E’ stato presentato lunedì scorso dal Ministro Giannini il Programma Nazionale per la Ricerca (PNR) 2015-2020 che stanzierà 2,5 miliardi di euro per per la ricerca scientifica, il 42% dei quali destinati al capitale umano con l’obiettivo di aumentare il numero di ricercatori nel Paese e di attrarre i talenti dall’estero. I fondi saranno inoltre destinati alle infrastrutture di ricerca (14%), alla cooperazione pubblico-privato e alla ricerca industriale (20%),  alla ricerca nel Mezzogiorno (18%), all’internazionalizzazione (5%) e, infine, alla ‘quality spending’ (1%).

Tre sono gli assi prioritari sui quali il Programma si muove:
a) lo sviluppo e l’attrazione di capitale umano altamente qualificato, da inserire nel tessuto produttivo del Paese;
b) l’identificazione di un numero limitato di importanti progetti tematici (con il corredo delle rispettive infrastrutture) a forte impatto sul benessere dei cittadini;
c) la promozione, anche attraverso il trasferimento di conoscenza e competenze, della capacità d’innovare e di competere da parte del sistema delle imprese.
Questo quadro è alla base dei sei pilastri, ciascuno con obiettivi e risorse dedicate, che compongono il documento programmatico:
  • Internazionalizzazione;
  • Capitale umano;
  • Programma nazionale infrastrutture;
  • Cooperazione pubblico-privato e ricerca industriale;
  • Programma per il Mezzogiorno;
  • Efficacia e qualità della spesa

Inoltre, incrociando le Sfide della Società e le tecnologie abilitanti (KETs) presenti in Horizon 2020 con le specificità italiane, il PNR individua dodici aree di specializzazione del sistema della ricerca applicata:

  1. Aerospazio
  2. Agrifood
  3. Cultural Heritage
  4. Blue growth
  5. Chimica verde
  6. Design, creatività e Made in Italy
  7. Energia
  8. Fabbrica intelligente
  9. Mobilità sostenibile
  10. Salute
  11. Smart, Secure and Inclusive Communities
  12. Tecnologie per gli Ambienti di Vita.

Per la consultazione della documentazione ufficiale si rimanda PNR_2015-2020

Per informazioni contattare il Grant Office del PTP: grantoffice@ptp.it