PTP Science Park e il Comune di Milano, la collaborazione continua: in arrivo il progetto “OpenAgri”

By 18 ottobre 2016Impresa, Progetti

PTP Science Park è tra i partner vincitori del bando europeo “Urban Innovative Actions” (UIA) con un’iniziativa dal valore di 6,2 milioni di euro, volta a trovare soluzioni innovative che affrontino le problematiche urbane di grande rilevanza per l’Unione Europea. Capofila dell’iniziativa è il Comune di Milano.

Il progetto OpenAgri, con cui Milano si è aggiudicata il finanziamento stanziato dal Fondo europeo di sviluppo regionale (FESR) e gestito dalla DG Regio, mira alla promozione dell’innovazione del settore agroalimentare in tutte le sue dimensioni: un’unica strategia per il potenziamento del territorio che integra l’incremento dell’imprenditorialità, della sostenibilità, della tecnologia e l’attenzione al sociale.

Il cuore dell’intervento è la riqualificazione della Cascina Nosedo che, in  linea con la Food Policy di Milano, diventerà un polo agricolo d’eccellenza, capace di ospitare iniziative imprenditoriali giovani e start-up innovative nel campo agroalimentare. Un “Open Innovation Hub” per l’agricoltura periurbana finalizzato alla valorizzazione dell’area milanese di “Porto di Mare” ai confini della frangia urbana tra il Parco Agricolo Sud Milano e il quartiere Mazzini. Una cascina rurale in grado di diventare un polo di riferimento per l’innovazione nel settore: dall’implementazione di nuove tecnologie per la produzione, la trasformazione, la distribuzione e il consumo, alla sperimentazione in nuovi ambiti, come ad esempio recupero di scarti di lavorazione, coltivazioni fuori suolo e nuovi modelli per la logistica dell’ultimo miglio.

In questo contesto, fondamentale è il contributo del PTP Science Park chiamato a  contribuire con le proprie esperienze e professionalità alla creazione di nuovi modelli di agricoltura peri-urbana anche attraverso l’Acceleratore di Imprese innovative “Alimenta”. Fondamentale per il successo del progetto è anche il forte coinvolgimento di piccole e medie imprese e start-up operanti nella filiera agroalimentare, tra cui si annovera una start-up che si occupa di coltivazione acquaponica, vincitrice della seconda edizione del bando Alimenta2Talent (bando per il reclutamento di idee di imprese innovative proprio in partenariato con il Comune di Milano).

Si rinnova la collaborazione tra il Comune di Milano e Il PTP Science Park, in grado di dare vita a un sistema virtuoso, promotore di innovazione e di eccellenza nel settore agroalimentare.