AGROALIMENTARE 

Il PTP mette a disposizione le sue piattaforme tecnologiche e il know-how necessari ad affrontare e risolvere problematiche legate alla sicurezza alimentare, alla certificazione dei prodotti e al rispetto dei disciplinari.

CARATTERIZZAZIONE

PRODOTTI A BASE VEGETALE

Il PTP ha validato, e certificato ISO 17025, metodi innovativi che permettono di identificare in modo univoco la presenza di specifiche specie/varietà vegetali e ingredienti sia in materie prime che in prodotti trasformati.

POPOLAZIONI MICROBICHE

Le popolazioni microbiche giocano un ruolo importante nell’industria agro-alimentare, sia per la produzione di alimenti, anche funzionali, sia come potenziali agenti che ne pregiudicano la conservazione e la salubrità.
Il PTP è in grado di analizzare le comunità microbiche presenti nell’alimento, fornendo informazioni rapide relative alla sua sicurezza, la sua conservabilità e le sue proprietà funzionali.

ALLERGENI

Metodiche molecolari per rilevare la presenza di specie allergeniche in prodotti alimentari.
La normativa comunitaria relativa agli allergeni è sempre più stringente.
Il PTP ha sviluppato metodi innovativi che permettono la loro rilevazione, anche in tracce, in materie prime o prodotti trasformati.
I prodotti analizzati possono essere certificati con il marchio DNA CONTROLLATO

TRACCIABILITÀ

MATERIE PRIME E INGREDIENTI

Metodi di controllo per individuare, anche in prodotti alimentari processati, la presenza/assenza di specifiche specie animali, ittiche e vegetali.
In alcuni casi, in particolare per prodotti lavorati, non è possibile identificare le materie prime utilizzate. Per superare questo problema, il PTP ha sviluppato dei metodi  basati sul DNA, in grado di determinare in modo preciso l’identità delle materie prime utilizzate, a livello di specie, razza o varietà.

I test sono applicabili a prodotti freschi, congelati o cotti, specifici ingredienti e prodotti finiti, che possono essere certificati attraverso il marchio DNA CONTROLLATO.

PATOGENI ALIMENTARI

Metodi di controllo per rilevare contaminazioni batteriche e fungine in prodotti alimentari.
La sicurezza microbiologica degli alimenti deve essere garantita a tutti i livelli della filiera alimentare. Uno degli obiettivi fondamentali dei sistemi di controllo è rilevare la presenza di patogeni in materie prime o nelle linee di produzione. Il PTP ha sviluppato metodi molecolari basati sul DNA in grado di riconoscere la presenza di potenziali rischi con un’elevata sensibilità e rapidità. Questo rende possibile un’ottimizzazione dei tempi e una maggior sicurezza dei prodotti.

I test sono applicabili a prodotti freschi, congelati o cotti, specifici ingredienti e prodotti finiti, che possono essere certificati attraverso il marchio DNA CONTROLLATO.

OGM

Metodi di controllo per rilevare e quantificare la presenza di OGM nelle materie prime e in matrici trasformate.
L’indicazione della presenza di OGM in etichetta costituisce un elemento di trasparenza garantito dal regolamento comunitario CE 1830/2003. L’analisi del DNA messa a punto dagli specialisti del PTP consente di rilevare e quantificare in modo preciso la presenza di organismi geneticamente modificati sia nelle materie prime sia in prodotti lavorati.

I test sono applicabili a prodotti freschi, congelati o cotti, specifici ingredienti e prodotti finiti, che possono essere certificati attraverso il marchio DNA CONTROLLATO.

SELEZIONE

ANIMALE

Gli specialisti del PTP ti possono aiutare a selezionare caratteri utili per la gestione sostenibile delle produzioni zootecniche, grazie a tecnologie e metodologie pensate specificatamente per assistere i programmi di miglioramento genetico.

VEGETALE

Gli specialisti del PTP ti possono aiutare a selezionare caratteri utili per la gestione sostenibile delle produzioni agrarie in particolare sviluppando marcatori molecolari, basati sul DNA, associati a caratteri di resistenza agli stress biotici e abiotici, performance agronomiche e qualità.

BIOSTIMOLANTI & BIOPESTICIDI

CARATTERIZZAZIONE MOLECOLARE DEI MECCANISMI D'AZIONE

Le tecnologie -omiche permettono di identificare le vie metaboliche, fisiologiche che vengono attivate in modo specifico da prodotti innovativi come biostimolanti e biopesticidi ricavati da estratti naturali e microorganismi.

Gli specialisti del PTP ti possono aiutare ad analizzare questi processi e stimare l’impatto sulla coltura di prodotti di nuova generazione in risposta a stress biotici e abiotici.

FENOTIPIZZAZIONE CUSTOMIZZATA

Le prove di fenotipizzazione in condizioni controllate sono fondamentali per testare l’efficacia di biostimolanti e biopesticidi.

Gli specialisti del PTP ti possono aiutare a disegnare e realizzare prove in condizioni controllate per analizzare l’efficacia di biostimolanti e biopesticidi anche a supporto di attività di marketing.

DIAGNOSTICA

FITODIAGNOSTICA

Il PTP, in collaborazione con IPADLAB, offre servizi per le aziende che operano nel comparto vivaistico, volti ad identificare precocemente la presenza di patogeni e ad evitare la diffusione di fitopatie.
Il Laboratorio di fitodiagnostica presso il PTP è accreditato dalla Regione Lombardia e dalla Regione Sicilia, certificato ISO 9001 per analisi di fitodiagnostica molecolare.
I metodi sviluppati permettono di rilevare virus, viroidi, batteri, fitoplasmi e funghi e possono essere realizzati con il sistema PLUS (Pre-Lab Unit System), che consente di effettuare una parte dell’analisi direttamente in azienda, risparmiando sia sui costi dell’analisi sia sui tempi necessari per conoscerne l’esito.

ZOOTECNIA

Negli ultimi anni si è assistito ad un notevole avanzamento tecnologico anche all’interno del mondo zootecnico, sia sul fronte della gestione aziendale sia su quello del controllo qualitativo del prodotto.
In questo ambito il PTP offre strumenti e servizi specificatamente dedicati alla zootecnia, che spaziano da sistemi diagnostici per le malattie a tecnologie per il Livestock Precision Farming.

CERTIFICAZIONE

DNA CONTROLLATO

La sicurezza alimentare, la tracciabilità e la qualità sono elementi fondamentali.
Per proteggere questo diritto esiste una stringente normativa comunitaria che prevede controlli e sistemi di garanzia. Purtroppo, come dimostrano le crisi e le frodi sperimentate negli ultimi anni, non sempre gli attuali metodi risultano rapidi ed efficaci.
Per fornire maggiori garanzie, il PTP ha sviluppato il marchio DNA CONTROLLATO che permette di certificare la qualità dei prodotti agro-alimentari. Tale marchio può essere inserito sul prodotto e concesso gratuitamente alle aziende che si sottopongono a un piano di controllo volontario per certificare le proprie produzioni.

Per maggiori informazioni: http://www.dnacontrollato.it

HALAL ITALIA

Molti prodotti del Made in Italy possono essere consumati anche in Paesi musulmani, ma devono essere dichiarati Halal (leciti).
Per le imprese italiane che vogliono portare i propri prodotti nei paesi a cultura islamica, il PTP ha sviluppato un sistema per determinare l’eventuale presenza di tracce di carne e di derivati di origine suina. Il PTP, in collaborazione con HALAL Italia, aiuta i prodotti a ricevere una conferma di liceità e ad entrare in quei mercati. Il marchio HALAL Italia,  è riconosciuto in diversi Paesi di cultura islamica.

Per maggiori informazioni: www.halalitalia.org

OGM

Il PTP ha sviluppato metodi innovativi in grado di rilevare la presenza di organismi geneticamente modificati sia su sementi che su prodotti ad uso alimentare e mangimistico.
Nel caso dei controlli sulle sementi di mais e soia viene applicato il metodo ENSE secondo quanto previsto dal Decreto Ministeriale 27/11/2003 G.U.R.I. del 03/12/2003.
Il PTP è inoltre in grado di fornire i risultati in Fastdata in sole 36 ore dal ricevimento dei campioni.

Nel settore agroalimentare il PTP svolge anche attività di ricerca SCOPRI DI PIÙ